Omicidio Sonia Di Maggio, l’ultimo messaggio di Carfora: “Siete due morti che camminano”


Omicidio Sonia Di Maggio, l’ultimo messaggio di Carfora: “Siete due morti che camminano”


“Siete due morti che camminano”. Questo avrebbe scritto Carfora a Sonia e al nuovo compagno prima di ucciderla. L’omicida avrebbe affermato che l’ex fidanzata avrebbe provocato quella reazione. “Se l’è cercata”, avrebbe detto. “Per lui era inaccettabile che lei non lo volesse più nonostante lui per due mesi non l’avesse mai picchiata” ha scritto il gip.
Continua a leggere


“Siete due morti che camminano”. Questo avrebbe scritto Carfora a Sonia e al nuovo compagno prima di ucciderla. L’omicida avrebbe affermato che l’ex fidanzata avrebbe provocato quella reazione. “Se l’è cercata”, avrebbe detto. “Per lui era inaccettabile che lei non lo volesse più nonostante lui per due mesi non l’avesse mai picchiata” ha scritto il gip.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here