Perché potevamo trovare il Covid in Italia già a gennaio 2020, e non l’abbiamo fatto


Perché potevamo trovare il Covid in Italia già a gennaio 2020, e non l’abbiamo fatto


Dal 12 al 27 gennaio le guide e le circolari del Ministero della Salute invitavano a fare tamponi a tutti i casi di polmonite sospetta. Nessuno li fa, però. E mentre il Covid-19 si diffonde, il governo cambia le regole e decide solo di testare chi proviene dalla Cina. Ecco la storia di come il virus è riuscito a girare indisturbato per settimane, fino al “paziente uno”.
Continua a leggere


Dal 12 al 27 gennaio le guide e le circolari del Ministero della Salute invitavano a fare tamponi a tutti i casi di polmonite sospetta. Nessuno li fa, però. E mentre il Covid-19 si diffonde, il governo cambia le regole e decide solo di testare chi proviene dalla Cina. Ecco la storia di come il virus è riuscito a girare indisturbato per settimane, fino al “paziente uno”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here