Quargnento, esplosione in cascina in cui morirono tre vigili del fuco: coniugi condannati a 30 anni


Quargnento, esplosione in cascina in cui morirono tre vigili del fuco: coniugi condannati a 30 anni


Giovanni Vincenti e la moglie Antonella Patrucco, la coppia di coniugi finita a processo con l’accusa di aver provocato lo scoppio nel cascinale di Quargnento, in provincia di Alessandria, costato la vita a tre vigili del fuoco, sono stati condannati a 30 anni di carcere per omicidio plurimo aggravato. È quanto aveva chiesto l”accusa secondo cui i due avrebbero provocato l’esplosione per incassare il premio assicurativo.
Continua a leggere


Giovanni Vincenti e la moglie Antonella Patrucco, la coppia di coniugi finita a processo con l’accusa di aver provocato lo scoppio nel cascinale di Quargnento, in provincia di Alessandria, costato la vita a tre vigili del fuoco, sono stati condannati a 30 anni di carcere per omicidio plurimo aggravato. È quanto aveva chiesto l”accusa secondo cui i due avrebbero provocato l’esplosione per incassare il premio assicurativo.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here