Ramacca, imprenditore edile copre le tracce della morte di un suo operaio che lavorava in nero


Ramacca, imprenditore edile copre le tracce della morte di un suo operaio che lavorava in nero


È stato denunciato per omicidio colposo derivante da violazioni delle norme per la prevenzione degli infortuni, l’imprenditore 46enne che avrebbe nascosto la morte di un suo operaio all’interno di un cantiere facendola passare come una caduta accidentale. Con lui sono state denunciate altre due persone, tra le quali un dipendente che avrebbe pulito le tracce di sangue dell’operaio 60enne deceduto.
Continua a leggere


È stato denunciato per omicidio colposo derivante da violazioni delle norme per la prevenzione degli infortuni, l’imprenditore 46enne che avrebbe nascosto la morte di un suo operaio all’interno di un cantiere facendola passare come una caduta accidentale. Con lui sono state denunciate altre due persone, tra le quali un dipendente che avrebbe pulito le tracce di sangue dell’operaio 60enne deceduto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here