Reggio Calabria, così il consigliere comunale Antonino Castorina faceva votare i morti


Reggio Calabria, così il consigliere comunale Antonino Castorina faceva votare i morti


L’esito della perquisizione emerge dalle motivazioni della sentenza del Tribunale del Riesame che, a inizio gennaio, ha confermato gli arresti domiciliari per Antonino Castorina, consigliere comunale del Pd eletto con record di preferenze alle comunali di settembre a Reggio Calabria. Anziani avrebbero votato senza andare al seggio e addirittura alcuni defunti sarebbero stati in grado di esprimere la loro preferenza.
Continua a leggere


L’esito della perquisizione emerge dalle motivazioni della sentenza del Tribunale del Riesame che, a inizio gennaio, ha confermato gli arresti domiciliari per Antonino Castorina, consigliere comunale del Pd eletto con record di preferenze alle comunali di settembre a Reggio Calabria. Anziani avrebbero votato senza andare al seggio e addirittura alcuni defunti sarebbero stati in grado di esprimere la loro preferenza.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here