Roberta Siragusa è morta per asfissia, i risultati dell’autopsia: “Bruciata mentre era ancora viva”


Roberta Siragusa è morta per asfissia, i risultati dell’autopsia: “Bruciata mentre era ancora viva”


Secondo i primi risultati dell’autopsia, Roberta Siragusa, la 17enne trovata cadavere nelle campagne di Caccamo, in provincia di Palermo, sarebbe morta per asfissia: sarebbe stata prima stordita con un colpo in testa dal suo assassino e poi data alle fiamme mentre era ancora viva ma aveva perso i sensi.
Continua a leggere


Secondo i primi risultati dell’autopsia, Roberta Siragusa, la 17enne trovata cadavere nelle campagne di Caccamo, in provincia di Palermo, sarebbe morta per asfissia: sarebbe stata prima stordita con un colpo in testa dal suo assassino e poi data alle fiamme mentre era ancora viva ma aveva perso i sensi.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here