Secondo la Cassazione è discriminatorio non rinnovare il contratto di lavoro a una donna incinta

Secondo la Cassazione è discriminatorio non rinnovare il contratto di lavoro a una donna incinta


Secondo la Cassazione è discriminatorio non rinnovare il contratto di lavoro a una donna incinta. La sentenza è relativa al caso di una donna, ricercatrice precaria e in attesa di un bambino, alla quale non è stato rinnovato il contratto di lavoro una volta scaduto. Cosa invece non accaduta ai suoi colleghi.
Continua a leggere


Secondo la Cassazione è discriminatorio non rinnovare il contratto di lavoro a una donna incinta. La sentenza è relativa al caso di una donna, ricercatrice precaria e in attesa di un bambino, alla quale non è stato rinnovato il contratto di lavoro una volta scaduto. Cosa invece non accaduta ai suoi colleghi.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here