Tropea, orrore al cimitero: cadaveri fatti a pezzi e bruciati per rivendersi le tombe


Tropea, orrore al cimitero: cadaveri fatti a pezzi e bruciati per rivendersi le tombe


L’inchiesta condotta dalla guardia di Finanza di Vibo Valentia ha portato oggi all’arresto di tre persone: il custode comunale del cimitero di Tropea, il figlio e un loro aiutante. A incastrarli alcuni video in cui si vedono scene che lo stesso Gip del tribunale calabrese ha definito “raccapriccianti” con la distruzione e soppressione dei cadaveri e la violazione delle tombe.
Continua a leggere


L’inchiesta condotta dalla guardia di Finanza di Vibo Valentia ha portato oggi all’arresto di tre persone: il custode comunale del cimitero di Tropea, il figlio e un loro aiutante. A incastrarli alcuni video in cui si vedono scene che lo stesso Gip del tribunale calabrese ha definito “raccapriccianti” con la distruzione e soppressione dei cadaveri e la violazione delle tombe.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here