Uccisa a Lecce, Sonia Di Maggio afferrata al collo e pugnalata 20 volte


Uccisa a Lecce, Sonia Di Maggio afferrata al collo e pugnalata 20 volte


Presa per il collo e pugnalata 20 volte. Così, Francesco D., fidanzato di Sonia Di Maggio, la 29enne uccisa a coltellate ieri sera nel Salento, ha descritto l’aggressione subita dalla ragazza in strada, mentre passeggiavano per fare compere. Salvatore Canfora, 39enne di Torre Annunziata (Napoli), è stato fermato stamattina mentre tentava di fare ritorno in Campania. A giugno scorso era stato dimesso dall’Ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa.
Continua a leggere


Presa per il collo e pugnalata 20 volte. Così, Francesco D., fidanzato di Sonia Di Maggio, la 29enne uccisa a coltellate ieri sera nel Salento, ha descritto l’aggressione subita dalla ragazza in strada, mentre passeggiavano per fare compere. Salvatore Canfora, 39enne di Torre Annunziata (Napoli), è stato fermato stamattina mentre tentava di fare ritorno in Campania. A giugno scorso era stato dimesso dall’Ospedale psichiatrico giudiziario di Aversa.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here