Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: verso nuovo decreto, oggi monitoraggio Iss con cambio colore per le Regioni


Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: verso nuovo decreto, oggi monitoraggio Iss con cambio colore per le Regioni


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, venerdì 26 marzo 2021. Nell’ultimo bollettino diffuso dal Ministero della salute registrati ulteriori 23.696 casi di contagio e 460 morti covid. Verso nuovo decreto con ipotesi zona gialla rafforzata. Attesa oggi per i dati del nuovo monitoraggio monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità e del cabina di regia che porteranno al cambio di colore per alcune regioni a partire da lunedì 29 marzo. La Valle D’Aosta passa in zona rossa mentre il Lazio spera nella zona arancione. A rischio zona rossa la Toscana e il Veneto. Dal 3 al 5 aprile tutta l’Italia tornerà in rosso per Pasqua. Continua la campagna vaccinale con 8.765.085 di dosi somministrate. Scontro tra Ue e Astrazeneca sui ritardi nei vaccini. Von der Leyen: “AstraZeneca rispetti patti, solo dopo potrà esportare”. Draghi convoca Regioni su piano vaccini. Nel mondo 125,5 milioni di casi e 2,7 milioni di morti. Da domenica obbligo test su voli per la Germania. Il Messico supera la soglia di 200mila morti covid.
Continua a leggere


Le ultime notizie sul Coronavirus Covid-19 in Italia e nel mondo e i dati di oggi, venerdì 26 marzo 2021. Nell’ultimo bollettino diffuso dal Ministero della salute registrati ulteriori 23.696 casi di contagio e 460 morti covid. Verso nuovo decreto con ipotesi zona gialla rafforzata. Attesa oggi per i dati del nuovo monitoraggio monitoraggio dell’Istituto superiore di sanità e del cabina di regia che porteranno al cambio di colore per alcune regioni a partire da lunedì 29 marzo. La Valle D’Aosta passa in zona rossa mentre il Lazio spera nella zona arancione. A rischio zona rossa la Toscana e il Veneto. Dal 3 al 5 aprile tutta l’Italia tornerà in rosso per Pasqua. Continua la campagna vaccinale con 8.765.085 di dosi somministrate. Scontro tra Ue e Astrazeneca sui ritardi nei vaccini. Von der Leyen: “AstraZeneca rispetti patti, solo dopo potrà esportare”. Draghi convoca Regioni su piano vaccini. Nel mondo 125,5 milioni di casi e 2,7 milioni di morti. Da domenica obbligo test su voli per la Germania. Il Messico supera la soglia di 200mila morti covid.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here