Covid, gli anestesisti: “Le terapie intensive sono messe peggio della prima ondata”


Covid, gli anestesisti: “Le terapie intensive sono messe peggio della prima ondata”


Le parole di Flavia Petrini, presidente della ‘Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva’ sugli ultimi dati delle terapie intensive italiane, con 9 Regioni al di sopra della soglia critica di occupazione del 30%: “Con la velocità con la quale si sta diffondendo il contagio la preoccupazione è elevata”.
Continua a leggere


Le parole di Flavia Petrini, presidente della ‘Società italiana di anestesia, analgesia, rianimazione e terapia intensiva’ sugli ultimi dati delle terapie intensive italiane, con 9 Regioni al di sopra della soglia critica di occupazione del 30%: “Con la velocità con la quale si sta diffondendo il contagio la preoccupazione è elevata”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here