Il direttore dell’Aifa spiega perché l’Italia ha deciso di sospendere il vaccino AstraZeneca

Il direttore dell’Aifa spiega perché l’Italia ha deciso di sospendere il vaccino AstraZeneca


“La necessità di approfondire con accertamenti ed esami, e anche le autopsie al fine di escludere i dubbi che sono sorti, è stata un’azione di responsabilità collettiva, di più Paesi: è da vedere come un’azione di coordinamento e di coerenza”: così il direttore dell’Aifa, Nicola Magrini, ha spiegato perché l’Agenzia ha deciso di sospendere la somministrazione del vaccino AstraZeneca, appena ventiquattro ore dopo aver tranquillizzato sulla sua sicurezza, in linea con gli altri Paesi europei.
Continua a leggere


“La necessità di approfondire con accertamenti ed esami, e anche le autopsie al fine di escludere i dubbi che sono sorti, è stata un’azione di responsabilità collettiva, di più Paesi: è da vedere come un’azione di coordinamento e di coerenza”: così il direttore dell’Aifa, Nicola Magrini, ha spiegato perché l’Agenzia ha deciso di sospendere la somministrazione del vaccino AstraZeneca, appena ventiquattro ore dopo aver tranquillizzato sulla sua sicurezza, in linea con gli altri Paesi europei.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here