La chiesa in cui fu trovata Elisa Claps riaprirà al culto, il fratello: “Offesa alla sua memoria”


La chiesa in cui fu trovata Elisa Claps riaprirà al culto, il fratello: “Offesa alla sua memoria”


Dopo lavori di restauro la chiesa della Santissima Trinità di Potenza, dove fu trovato nel 2010 il cadavere di Elisa Claps, sarà riaperta al culto dopo essere rimasta chiusa per 11 anni. Il fratello della ragazza uccisa: “Non è ammissibile cancellare 17 anni di omissioni e di menzogne offendendo la memoria di Elisa e la sensibilità di quanti non vorrebbero mai che in quella Chiesa si tornassero a celebrare funzioni religiose”.
Continua a leggere


Dopo lavori di restauro la chiesa della Santissima Trinità di Potenza, dove fu trovato nel 2010 il cadavere di Elisa Claps, sarà riaperta al culto dopo essere rimasta chiusa per 11 anni. Il fratello della ragazza uccisa: “Non è ammissibile cancellare 17 anni di omissioni e di menzogne offendendo la memoria di Elisa e la sensibilità di quanti non vorrebbero mai che in quella Chiesa si tornassero a celebrare funzioni religiose”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here