Omicidio di Bolzano, lo zio di Benno Neumair: “Non è spontaneo. Personalità manipolatoria”


Omicidio di Bolzano, lo zio di Benno Neumair: “Non è spontaneo. Personalità manipolatoria”


Lo zio di Benno Neumair ha saputo della sua confessione dai media, come tutti. Racconta di avergli scritto una lettera tempo prima per chiedergli di confessare. “Non ha sortito alcun effetto, credo agisca per convenienza personale” spiega ancora. Di Benno racconta atteggiamenti manipolatori al limite del delirio persecutorio. “Si è iniettato il sangue sotto la pelle per simulare un’aggressione”
Continua a leggere


Lo zio di Benno Neumair ha saputo della sua confessione dai media, come tutti. Racconta di avergli scritto una lettera tempo prima per chiedergli di confessare. “Non ha sortito alcun effetto, credo agisca per convenienza personale” spiega ancora. Di Benno racconta atteggiamenti manipolatori al limite del delirio persecutorio. “Si è iniettato il sangue sotto la pelle per simulare un’aggressione”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here