Omofobia a Vicenza: Andrea, adescato on line e picchiato da 12 ragazzini: “Ora basta violenza”

Omofobia a Vicenza: Andrea, adescato on line e picchiato da 12 ragazzini: “Ora basta violenza”


Doveva essere una chiacchierata per confrontarsi in maniera pacata e invece si è rivelata essere una trappola del branco. In dodici contro uno: un pestaggio senza fine. Adescato su Instagram ed invitato in un parchetto isolato, per Andrea Casuscelli, ex campione di pattinaggio, domenica 14 marzo, è stata una giornata terribile. L’omofobia e l’odio verso le attività e l’orientamento sessuale di Andrea al centro della terribile vicenda.
Continua a leggere


Doveva essere una chiacchierata per confrontarsi in maniera pacata e invece si è rivelata essere una trappola del branco. In dodici contro uno: un pestaggio senza fine. Adescato su Instagram ed invitato in un parchetto isolato, per Andrea Casuscelli, ex campione di pattinaggio, domenica 14 marzo, è stata una giornata terribile. L’omofobia e l’odio verso le attività e l’orientamento sessuale di Andrea al centro della terribile vicenda.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here