Per 10 euro spara all’amico: nei messaggi il possibile movente della sparatoria allo Zen


Per 10 euro spara all’amico: nei messaggi il possibile movente della sparatoria allo Zen


Un 31enne è stato fermato a Palermo con l’accusa di tentato omicidio. Avrebbe sparato due colpi a un amico di infanzia, ora fuori pericolo. Nel cellulare della vittima i poliziotti hanno trovato i messaggi in cui i due si offendono a vicenda per una somma di dieci euro e un appuntamento mancato. Per il pubblico ministero è il movente del tentato omicidio.
Continua a leggere


Un 31enne è stato fermato a Palermo con l’accusa di tentato omicidio. Avrebbe sparato due colpi a un amico di infanzia, ora fuori pericolo. Nel cellulare della vittima i poliziotti hanno trovato i messaggi in cui i due si offendono a vicenda per una somma di dieci euro e un appuntamento mancato. Per il pubblico ministero è il movente del tentato omicidio.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here