Perché in Piemonte i medici chiedono subito la zona rossa

Perché in Piemonte i medici chiedono subito la zona rossa


Il Piemonte rischia una saturazione dei reparti ospedalieri e per questo l’Ordine dei medici di Torino ha chiesto un lockdown immediato per la regione che ha già superato la soglia di criticità per quanto riguarda le terapie intensive. “Il pericolo è che la situazione di qui alla prossima settimana possa aggravarsi ulteriormente – denuncia il presidente dell’Ordine Guido Giustetto – causando un più marcato aumento dei contagi, dei pazienti ricoverati e purtroppo dei decessi”. “È demenziale che il governo assuma decisioni sulla base di rilevazioni risalenti a 10 giorni prima”, denuncia l’Ordine.
Continua a leggere


Il Piemonte rischia una saturazione dei reparti ospedalieri e per questo l’Ordine dei medici di Torino ha chiesto un lockdown immediato per la regione che ha già superato la soglia di criticità per quanto riguarda le terapie intensive. “Il pericolo è che la situazione di qui alla prossima settimana possa aggravarsi ulteriormente – denuncia il presidente dell’Ordine Guido Giustetto – causando un più marcato aumento dei contagi, dei pazienti ricoverati e purtroppo dei decessi”. “È demenziale che il governo assuma decisioni sulla base di rilevazioni risalenti a 10 giorni prima”, denuncia l’Ordine.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here