Scopre di avere la Sla: dopo un anno, il 34enne Roberto va in Svizzera per il suicidio assistito

Scopre di avere la Sla: dopo un anno, il 34enne Roberto va in Svizzera per il suicidio assistito


Il ragazzo sardo ha scoperto solo un anno fa di essere affetto da Sclerosi laterale amiotrofica. Il decorso è stato rapidissimo, poi la scelta. Ad accompagnarlo all’aeroporto di Cagliari c’erano la mamma, la compagna, lo zio e il fratello: domani l’iniezione letale. Marco Cappato: “Se è dovuto andare in Svizzera per ottenere ciò che chiede, la responsabilità è del Parlamento italiano…”
Continua a leggere


Il ragazzo sardo ha scoperto solo un anno fa di essere affetto da Sclerosi laterale amiotrofica. Il decorso è stato rapidissimo, poi la scelta. Ad accompagnarlo all’aeroporto di Cagliari c’erano la mamma, la compagna, lo zio e il fratello: domani l’iniezione letale. Marco Cappato: “Se è dovuto andare in Svizzera per ottenere ciò che chiede, la responsabilità è del Parlamento italiano…”
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here