Terapie intensive sotto pressione in Italia, la situazione regione per regione


Terapie intensive sotto pressione in Italia, la situazione regione per regione


Aumenta la pressione sulle strutture ospedaliere in Italia a causa della terza ondata di Coronavirus. A livello nazionale è stata superata di gran lunga la soglia critica del 30% di occupazione dei posti letto in terapia intensiva riservati ai pazienti Covid, ma la situazione varia da regione a regione: attenzione soprattutto a Marche, Trento, Lombardia, Umbria ed Emilia Romagna.
Continua a leggere


Aumenta la pressione sulle strutture ospedaliere in Italia a causa della terza ondata di Coronavirus. A livello nazionale è stata superata di gran lunga la soglia critica del 30% di occupazione dei posti letto in terapia intensiva riservati ai pazienti Covid, ma la situazione varia da regione a regione: attenzione soprattutto a Marche, Trento, Lombardia, Umbria ed Emilia Romagna.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here