Terapie intensive sotto pressione in tutta Italia, ma 12 regioni raggiungono la soglia critica


Terapie intensive sotto pressione in tutta Italia, ma 12 regioni raggiungono la soglia critica


In Italia le terapie intensive sono sempre più sotto pressione: su base nazionale è stata raggiunta la soglia critica del 30% secondo i dati di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, aggiornati all’8 marzo. La stessa soglia è stata raggiunta o superata in 12 regioni: boom in Umbria (60%), Trento (53%) e Molise (51%).
Continua a leggere


In Italia le terapie intensive sono sempre più sotto pressione: su base nazionale è stata raggiunta la soglia critica del 30% secondo i dati di Agenas, l’Agenzia nazionale per i servizi sanitari regionali, aggiornati all’8 marzo. La stessa soglia è stata raggiunta o superata in 12 regioni: boom in Umbria (60%), Trento (53%) e Molise (51%).
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here