Torino, nel centro di controllo dove si simula la vita su Marte: “Vigiliamo sul Pianeta Rosso”


Torino, nel centro di controllo dove si simula la vita su Marte: “Vigiliamo sul Pianeta Rosso”


Nel 2022 la partenza verso Marte, ma dal mese prossimo il Centro di Controllo Missione di Altec a Torino, che controllerà il Rover Exomars sulla superficie di Marte, sarà pienamente operativo. La missione dell’Ente Aerospaziale Europeo vede l’Italia in prima fila con Thales Alenia Space Italia prime contractor e Altec, società partecipata dalla stessa Thales e dall’Agenzia Spaziale Italiana, è da oltre 15 un centro di competenza all’avanguardia nelle telecomunicazioni spaziali. La missione Exomars porterà un Rover, controllato direttamente da Torino, che avrà il compito di scavare nel sottosuolo marziano fino a 2 metri di profondità: gli scienziati pensano che lì, protette della radiazione cosmica che imperversa sulla superficie del pianeta rosso, ci saranno maggiori possibilità di trovare tracce passate o presenti di vita biologica.
Continua a leggere


Nel 2022 la partenza verso Marte, ma dal mese prossimo il Centro di Controllo Missione di Altec a Torino, che controllerà il Rover Exomars sulla superficie di Marte, sarà pienamente operativo. La missione dell’Ente Aerospaziale Europeo vede l’Italia in prima fila con Thales Alenia Space Italia prime contractor e Altec, società partecipata dalla stessa Thales e dall’Agenzia Spaziale Italiana, è da oltre 15 un centro di competenza all’avanguardia nelle telecomunicazioni spaziali. La missione Exomars porterà un Rover, controllato direttamente da Torino, che avrà il compito di scavare nel sottosuolo marziano fino a 2 metri di profondità: gli scienziati pensano che lì, protette della radiazione cosmica che imperversa sulla superficie del pianeta rosso, ci saranno maggiori possibilità di trovare tracce passate o presenti di vita biologica.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here