Vaccini, a Reggio Calabria inoculano dose richiamo Pfizer anziché Moderna, ma per ASP nessun rischio

Vaccini, a Reggio Calabria inoculano dose richiamo Pfizer anziché Moderna, ma per ASP nessun rischio


È successo a Reggio Calabria dove una donna di 82 anni, convocata per la somministrazione della seconda dose del vaccino, non ha presentato la documentazione relativa al primo inoculo e, a causa della distrazione dell’operatore, ha patito lo scambio di vaccini. L’operatore, accortosi dell’errore, ha subito informato la paziente che, accompagnata dalla nipote, ha immediatamente presentato regolare denuncia ai carabinieri che, di conseguenza, hanno effettuato i rilievi del caso.
Continua a leggere


È successo a Reggio Calabria dove una donna di 82 anni, convocata per la somministrazione della seconda dose del vaccino, non ha presentato la documentazione relativa al primo inoculo e, a causa della distrazione dell’operatore, ha patito lo scambio di vaccini. L’operatore, accortosi dell’errore, ha subito informato la paziente che, accompagnata dalla nipote, ha immediatamente presentato regolare denuncia ai carabinieri che, di conseguenza, hanno effettuato i rilievi del caso.
Continua a leggere

Continua a leggere

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here