Bimba rapita in Francia, confessano i tre fermati: “Madre è mandante”. Della piccola nessuna traccia


Bimba rapita in Francia, confessano i tre fermati: “Madre è mandante”. Della piccola nessuna traccia


I tre uomini fermati nelle scorse ore dalla polizia francese hanno confessato di esser gli autori del rapimento di Mia Montemaggi, la bambina di otto anni rapita a Les Poulières (Vosgi), al confine con la Germania. La piccola non è stata ancora ritrovata ma i sequestratori hanno raccontato alla polizia di essere stati incaricati dalla madre della bambina, Lola, che aveva avuto il divieto di avvicinarsi alla figlia.
Continua a leggere


I tre uomini fermati nelle scorse ore dalla polizia francese hanno confessato di esser gli autori del rapimento di Mia Montemaggi, la bambina di otto anni rapita a Les Poulières (Vosgi), al confine con la Germania. La piccola non è stata ancora ritrovata ma i sequestratori hanno raccontato alla polizia di essere stati incaricati dalla madre della bambina, Lola, che aveva avuto il divieto di avvicinarsi alla figlia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here