Bologna, madre e patrigno avvelenati dal figlio 19enne, la vicina: “Urlava e chiedeva aiuto”


Bologna, madre e patrigno avvelenati dal figlio 19enne, la vicina: “Urlava e chiedeva aiuto”


“Urlava e chiedeva di chiamare i carabinieri”, racconta a Fanpage.it una vicina di casa della famiglia del Bolognese avvelenata dal figlio 19enne. Parla di una famiglia come tante: non c’erano mai stati particolari litigi o screzi violenti. Il giovane era in cura per problemi psichiatrici da poco. Ai carabinieri avrebbe consegnato una parziale confessione.
Continua a leggere


“Urlava e chiedeva di chiamare i carabinieri”, racconta a Fanpage.it una vicina di casa della famiglia del Bolognese avvelenata dal figlio 19enne. Parla di una famiglia come tante: non c’erano mai stati particolari litigi o screzi violenti. Il giovane era in cura per problemi psichiatrici da poco. Ai carabinieri avrebbe consegnato una parziale confessione.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here