Campobello, 18enne violentata dal branco, il papà difende gli stupratori: “Mia figlia era ubriaca”


Campobello, 18enne violentata dal branco, il papà difende gli stupratori: “Mia figlia era ubriaca”


“Mia figlia era ubriaca: quelli sono bravi ragazzi”, così, a poche ore dalla denuncia presentata dalla figlia ai carabinieri, il padre della 18enne violentata dal branco a Campobello di Mazara, avrebbe difeso gli autori dello stupro. Ieri sono scattati gli arresti per i quattro accusati di violenza sessuale.
Continua a leggere


“Mia figlia era ubriaca: quelli sono bravi ragazzi”, così, a poche ore dalla denuncia presentata dalla figlia ai carabinieri, il padre della 18enne violentata dal branco a Campobello di Mazara, avrebbe difeso gli autori dello stupro. Ieri sono scattati gli arresti per i quattro accusati di violenza sessuale.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here