Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: coprifuoco sarà rivisto a metà maggio, in India è emergenza, superati 200.000 morti


Coronavirus, le notizie di oggi sul Covid: coprifuoco sarà rivisto a metà maggio, in India è emergenza, superati 200.000 morti


Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, mercoledì 28 aprile. Nell’ultimo bollettino 10.404 contagi e 373 morti. In calo i pazienti in terapia intensiva. Intesa sulle aperture: a metà maggio il governo valuterà eventuali deroghe al coprifuoco. Si farà una nuova valutazione in base all’andamento di contagi e vaccini Covid. Oltre 2,2 milioni di dosi di vaccino Pfizer in consegna alle Regioni. Sono 18.502.829 le dosi di vaccino somministrate finora in Italia. Arrivata circolare con le nuove linee guida per la cura del Covid a casa. Trovato l’anticorpo che ci protegge dal virus e dalle sue varianti. Un caso isolato la variante indiana trovata in Veneto. Nel mondo 148.355.390 contagi. Nuova impennata di casi e di vittime in Brasile. In India è emergenza, in arrivo aiuti: 18 milioni di positivi, superate le 200 mila vittime.
Continua a leggere


Le ultime notizie in tempo reale sul Covid-19 in Italia e nel mondo, gli aggiornamenti e i dati di oggi, mercoledì 28 aprile. Nell’ultimo bollettino 10.404 contagi e 373 morti. In calo i pazienti in terapia intensiva. Intesa sulle aperture: a metà maggio il governo valuterà eventuali deroghe al coprifuoco. Si farà una nuova valutazione in base all’andamento di contagi e vaccini Covid. Oltre 2,2 milioni di dosi di vaccino Pfizer in consegna alle Regioni. Sono 18.502.829 le dosi di vaccino somministrate finora in Italia. Arrivata circolare con le nuove linee guida per la cura del Covid a casa. Trovato l’anticorpo che ci protegge dal virus e dalle sue varianti. Un caso isolato la variante indiana trovata in Veneto. Nel mondo 148.355.390 contagi. Nuova impennata di casi e di vittime in Brasile. In India è emergenza, in arrivo aiuti: 18 milioni di positivi, superate le 200 mila vittime.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here