Lecce, un finto agente gli chiede di accostare ma lui riconosce la truffa e chiama il 112


Lecce, un finto agente gli chiede di accostare ma lui riconosce la truffa e chiama il 112


Un finto agente gli ha chiesto di accostare per dei controlli, ma il 32enne leccese non l’ha bevuta e ha chiamato il 112. L’impostore è fuggito a bordo della sua Golf blu. Il giovane ha sporto denuncia: l’uomo che lo aveva fermato sarebbe, secondo quanto confermato dalle forze dell’ordine, un truffatore seriale.
Continua a leggere


Un finto agente gli ha chiesto di accostare per dei controlli, ma il 32enne leccese non l’ha bevuta e ha chiamato il 112. L’impostore è fuggito a bordo della sua Golf blu. Il giovane ha sporto denuncia: l’uomo che lo aveva fermato sarebbe, secondo quanto confermato dalle forze dell’ordine, un truffatore seriale.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here