Militare egiziano accusato di stupro a La Spezia sfugge all’arresto e torna in Egitto


Militare egiziano accusato di stupro a La Spezia sfugge all’arresto e torna in Egitto


Un militare egiziano accusato di violenza sessuale a La Spezia è riuscito a evitare l’arresto tornando nel suo Paese: protagonista della vicenda un marinaio del paese nordafricano che si trovava nella città ligure insieme ad altri commilitoni in attesa della consegna di una delle due Fremm, le Fregate Europee Multi Missione vendute dall’Italia all’Egitto.
Continua a leggere


Un militare egiziano accusato di violenza sessuale a La Spezia è riuscito a evitare l’arresto tornando nel suo Paese: protagonista della vicenda un marinaio del paese nordafricano che si trovava nella città ligure insieme ad altri commilitoni in attesa della consegna di una delle due Fremm, le Fregate Europee Multi Missione vendute dall’Italia all’Egitto.
Continua a leggere

Continua a leggere


1 COMMENTO

  1. Beh!! Noi consentiamo che nostri ragazzi, nostri cittadini vengano uccisi in Egitto, noi sopportiamo che che i nostri politici piangano lacrime di coccodrillo, noi sopportiamo di essere presi per il posteriore da un tappo puttaniere che cita Mubarak e la pseudo nipote, noi che armiamo lì’Egitto, e NOI CHE NON SAPPIAMO REAGIRE CONCRETAMENTE agli insulti di un generale Al Sisi.

LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here