Nel Torinese pensionato uccide moglie, figlio disabile e proprietari di casa: poi tenta il suicidio


Nel Torinese pensionato uccide moglie, figlio disabile e proprietari di casa: poi tenta il suicidio


Strage la notte scorsa nel Torinese dove un pensionato di 83 anni ha ucciso a colpi d’arma da fuoco la moglie, il figlio disabile e l’anziana coppia, proprietaria di casa dell’appartamento di Rivarolo Canavese. All’arrivo dei carabinieri l’uomo ha poi tentato il suicidio sparandosi al volto: si trova ricoverato in gravi condizioni in ospedale.
Continua a leggere


Strage la notte scorsa nel Torinese dove un pensionato di 83 anni ha ucciso a colpi d’arma da fuoco la moglie, il figlio disabile e l’anziana coppia, proprietaria di casa dell’appartamento di Rivarolo Canavese. All’arrivo dei carabinieri l’uomo ha poi tentato il suicidio sparandosi al volto: si trova ricoverato in gravi condizioni in ospedale.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here