Nitrito di sodio nelle penne al salmone, 19enne avvelena il compagno della mamma: fermo convalidato


Nitrito di sodio nelle penne al salmone, 19enne avvelena il compagno della mamma: fermo convalidato


Convalida del fermo per Alessandro Leon Asoli, il 19enne di Ceretolo di Casalecchio di Reno nel Bolognese che avrebbe avvelenato la mamma e il suo compagno, Loreno Grimandi, servendo loro a cena giovedì scorso un piatto di penne al salmone a cui avrebbe aggiunto una sostanza risultata, da primi accertamenti, essere nitrito di sodio, che avrebbe acquistato su internet. L’uomo è morto mentre la donna è ricoverata in ospedale. È quanto ha deciso il Gip del Tribunale di Bologna, Gianluca Petragnani Gelosi.
Continua a leggere


Convalida del fermo per Alessandro Leon Asoli, il 19enne di Ceretolo di Casalecchio di Reno nel Bolognese che avrebbe avvelenato la mamma e il suo compagno, Loreno Grimandi, servendo loro a cena giovedì scorso un piatto di penne al salmone a cui avrebbe aggiunto una sostanza risultata, da primi accertamenti, essere nitrito di sodio, che avrebbe acquistato su internet. L’uomo è morto mentre la donna è ricoverata in ospedale. È quanto ha deciso il Gip del Tribunale di Bologna, Gianluca Petragnani Gelosi.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here