Oristano, i furbetti dell’iniezione: “Vieni che ti vaccino, ma non dirlo a nessuno”


Oristano, i furbetti dell’iniezione: “Vieni che ti vaccino, ma non dirlo a nessuno”


“Vieni domani mattina che ti vaccino, ma non dirlo a nessuno”, sarebbe stata una delle frasi ricorrenti pronunciate da medici e infermieri di Oristano per invitare parenti e amici a vaccinarsi pur non avendone ancora diritto.
Continua a leggere


“Vieni domani mattina che ti vaccino, ma non dirlo a nessuno”, sarebbe stata una delle frasi ricorrenti pronunciate da medici e infermieri di Oristano per invitare parenti e amici a vaccinarsi pur non avendone ancora diritto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here