Pasquale trovato morto in cella a Cuneo, una lettera anonima accusa: “Picchiato ogni notte”


Pasquale trovato morto in cella a Cuneo, una lettera anonima accusa: “Picchiato ogni notte”


Cuneo. Pasquale Amato, 42 anni, è stato trovato morto la mattina del 20 marzo nella sua cella del carcere di Cuneo. La sorella Lucia, qualche giorno dopo, riceve una lettera anonima proveniente dal carcere che denuncia i presunti pestaggi subiti da Pasquale e il suo suicidio per impiccagione. La famiglia ha dei dubbi, la Procura di Cuneo ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. L’autopsia è stata effettuata il 24 marzo ma ci vogliono 60 giorni per i risultati: “E’ un mistero, mio fratello non si sarebbe mai suicidato” racconta Lucia.
Continua a leggere


Cuneo. Pasquale Amato, 42 anni, è stato trovato morto la mattina del 20 marzo nella sua cella del carcere di Cuneo. La sorella Lucia, qualche giorno dopo, riceve una lettera anonima proveniente dal carcere che denuncia i presunti pestaggi subiti da Pasquale e il suo suicidio per impiccagione. La famiglia ha dei dubbi, la Procura di Cuneo ha aperto un’inchiesta per omicidio colposo. L’autopsia è stata effettuata il 24 marzo ma ci vogliono 60 giorni per i risultati: “E’ un mistero, mio fratello non si sarebbe mai suicidato” racconta Lucia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here