Passata Petti, la difesa dell’azienda: “Pomodori non italiani? Destinati al mercato straniero”


Passata Petti, la difesa dell’azienda: “Pomodori non italiani? Destinati al mercato straniero”


Italian Food Spa – Gruppo Petti si difende dopo le notizie pubblicate sull’indagine dei carabinieri di Livorno per la Tutela Agroalimentare che ha portato al sequestro di oltre 4 mila tonnellate di prodotti finiti o semilavorati realizzati con pomodoro spacciato per italiano ma extra-Ue: “Destinata per il confezionamento di prodotti a marchi terzi e all’esportazione fuori dall’Italia”.
Continua a leggere


Italian Food Spa – Gruppo Petti si difende dopo le notizie pubblicate sull’indagine dei carabinieri di Livorno per la Tutela Agroalimentare che ha portato al sequestro di oltre 4 mila tonnellate di prodotti finiti o semilavorati realizzati con pomodoro spacciato per italiano ma extra-Ue: “Destinata per il confezionamento di prodotti a marchi terzi e all’esportazione fuori dall’Italia”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here