Per Crisanti con riaperture ad aprile il rischio è stare chiusi in estate


Per Crisanti con riaperture ad aprile il rischio è stare chiusi in estate


Per Andrea Crisanti le riaperture dal 26 aprile annunciate dal Premier Mario Draghi sono una “stupidaggine epocale” perché “di calcolato vedo ben poco e il vero rischio è giocarci l’estate”. “Purtroppo l’Italia è ostaggio di interessi politici di breve termine che finiranno per rimandare la ripresa economica” ha spiegato il professor Crisanti.
Continua a leggere


Per Andrea Crisanti le riaperture dal 26 aprile annunciate dal Premier Mario Draghi sono una “stupidaggine epocale” perché “di calcolato vedo ben poco e il vero rischio è giocarci l’estate”. “Purtroppo l’Italia è ostaggio di interessi politici di breve termine che finiranno per rimandare la ripresa economica” ha spiegato il professor Crisanti.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here