Un colpo di machete: così è stata uccisa in Perù la volontaria italiana Nadia De Munari


Un colpo di machete: così è stata uccisa in Perù la volontaria italiana Nadia De Munari


Nadia De Munari, la volontaria laica italiana dell’Operazione Mato Grosso morta in Perù, è stata uccisa a colpi di machete mentre dormiva in una casa a Nuevo Chimbote, dove era responsabile del centro “Mamma mia” realizzato da padre Ugo De Censi e dove si occupava prevalentemente della formazione delle insegnanti del posto.
Continua a leggere


Nadia De Munari, la volontaria laica italiana dell’Operazione Mato Grosso morta in Perù, è stata uccisa a colpi di machete mentre dormiva in una casa a Nuevo Chimbote, dove era responsabile del centro “Mamma mia” realizzato da padre Ugo De Censi e dove si occupava prevalentemente della formazione delle insegnanti del posto.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here