Vignola, resta libero l’uomo che ha ucciso la moglie malata soffocandola con un cuscino


Vignola, resta libero l’uomo che ha ucciso la moglie malata soffocandola con un cuscino


Il gip del tribunale di Modena Andrea Scarpa ha convalidato l’arresto del 73enne Franco Cioni, reo confesso dell’omicidio di Laura Amidei, la moglie di 68 anni gravemente malata, avvenuto mercoledì a Vignola (Modena), ma l’uomo resta libero in attesa del processo. Per il giudice non c’è il pericolo di fuga o inquinamento prove.
Continua a leggere


Il gip del tribunale di Modena Andrea Scarpa ha convalidato l’arresto del 73enne Franco Cioni, reo confesso dell’omicidio di Laura Amidei, la moglie di 68 anni gravemente malata, avvenuto mercoledì a Vignola (Modena), ma l’uomo resta libero in attesa del processo. Per il giudice non c’è il pericolo di fuga o inquinamento prove.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here