Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi denunciati dai loro domestici: “Sfruttati in nero e cacciati di casa”


Carmen Russo ed Enzo Paolo Turchi denunciati dai loro domestici: “Sfruttati in nero e cacciati di casa”


Il Fatto Quotidiano racconta che la vicenda sarebbe approdata al tribunale di Tivoli in seguito alla denuncia presentata dalla coppia di lavoratori italiani, trasferiti dalla provincia di Mantova a Formello per prestare servizio in casa Russo-Turchi, dopo essere stati sbattuti fuori dai cancelli della residenza. “Un rapporto di lavoro che in otto mesi, nonostante le promesse, non è mai stato regolarizzato”. Un compenso pari a 700 euro ciascuno, poi sceso a 500, senza busta paga e in contanti. Sette giorni su sette festivi compresi, senza ferie né malattia.
Continua a leggere


Il Fatto Quotidiano racconta che la vicenda sarebbe approdata al tribunale di Tivoli in seguito alla denuncia presentata dalla coppia di lavoratori italiani, trasferiti dalla provincia di Mantova a Formello per prestare servizio in casa Russo-Turchi, dopo essere stati sbattuti fuori dai cancelli della residenza. “Un rapporto di lavoro che in otto mesi, nonostante le promesse, non è mai stato regolarizzato”. Un compenso pari a 700 euro ciascuno, poi sceso a 500, senza busta paga e in contanti. Sette giorni su sette festivi compresi, senza ferie né malattia.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here