Caso Yara, Massimo Bossetti: “Nuove analisi su reperti di Dna rimasti, sono fiducioso”


Caso Yara, Massimo Bossetti: “Nuove analisi su reperti di Dna rimasti, sono fiducioso”


La Corte di Cassazione ha stabilito che il collegio difensivo di Bossetti, condannato all’ergastolo per l’omicidio della 13enne di Brembate di Sopra, ha diritto alla ricognizione e all’analisi dei reperti rimasti. “Dopo oltre 10 anni – spiega l’avvocato che lo difende,Claudio Salvagni – la tecnologia per le analisi del Dna è decisamente migliorata, quindi pensiamo sia giusto poter fare nuovi esami.
Continua a leggere


La Corte di Cassazione ha stabilito che il collegio difensivo di Bossetti, condannato all’ergastolo per l’omicidio della 13enne di Brembate di Sopra, ha diritto alla ricognizione e all’analisi dei reperti rimasti. “Dopo oltre 10 anni – spiega l’avvocato che lo difende,Claudio Salvagni – la tecnologia per le analisi del Dna è decisamente migliorata, quindi pensiamo sia giusto poter fare nuovi esami.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here