Enna, le intercettazioni del prete accusato di abusi: “Per tornare in Sicilia devo fare il cattivo”


Enna, le intercettazioni del prete accusato di abusi: “Per tornare in Sicilia devo fare il cattivo”


Voleva tornare in Sicilia a tutti i costi dopo l’allontanamento avvenuto a fine 2019 per delle accuse di violenza sessuale nei confronti di un ragazzo della sua Diocesi. Don Giuseppe Rugolo, intercettato, insiste più volte con monsignor Spina chiedendo il rientro ad Enna. “Forse devo fare il cattivo”, diceva.
Continua a leggere


Voleva tornare in Sicilia a tutti i costi dopo l’allontanamento avvenuto a fine 2019 per delle accuse di violenza sessuale nei confronti di un ragazzo della sua Diocesi. Don Giuseppe Rugolo, intercettato, insiste più volte con monsignor Spina chiedendo il rientro ad Enna. “Forse devo fare il cattivo”, diceva.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here