Enrica morta sulla A14, la sorella: “Strade senza protezioni, capriolo ci ha colpite come una bomba”


Enrica morta sulla A14, la sorella: “Strade senza protezioni, capriolo ci ha colpite come una bomba”


Parla la sorella di Enrica Franchini, morta all’ospedale Maggiore di Bologna dopo che la sua auto ha colpito in pieno un capriolo che tentava di attraversare la A14. “Assurdo che sulle strade del nostro Paese non vi siano reti protettive a tutela degli automobilisti e degli animali. Il destino me l’ha portata via”
Continua a leggere


Parla la sorella di Enrica Franchini, morta all’ospedale Maggiore di Bologna dopo che la sua auto ha colpito in pieno un capriolo che tentava di attraversare la A14. “Assurdo che sulle strade del nostro Paese non vi siano reti protettive a tutela degli automobilisti e degli animali. Il destino me l’ha portata via”
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here