“Era ricco, ma mi ha costretto a una vita di stenti”. E spinge l’amante a tentare di uccidere il marito


“Era ricco, ma mi ha costretto a una vita di stenti”. E spinge l’amante a tentare di uccidere il marito


L’uomo era già stato arrestato a febbraio dopo aver ferito il rivale con una coltellata al collo. La donna aveva conosciuto l’amante mentre lavorava come badante della moglie, poi morta, dello stesso esecutore materiale dell’aggressione. Voleva vendicarsi perché l’uomo le avrebbe tenuto nascosto di aver accumulato una importante somma di denaro.
Continua a leggere


L’uomo era già stato arrestato a febbraio dopo aver ferito il rivale con una coltellata al collo. La donna aveva conosciuto l’amante mentre lavorava come badante della moglie, poi morta, dello stesso esecutore materiale dell’aggressione. Voleva vendicarsi perché l’uomo le avrebbe tenuto nascosto di aver accumulato una importante somma di denaro.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here