Il business sui morti e l’infermiere che si è opposto. La storia raccontata da Fanpage.it un anno fa


Il business sui morti e l’infermiere che si è opposto. La storia raccontata da Fanpage.it un anno fa


L’operazione Requiem dei carabinieri del comando provinciale di Catania ha fotografato un sistema di “occupazione” militare dell’ospedale Gravina e Santo Pietro di Caltagirone. A opporsi ai lavoratori di una ditta di onoranze funebri che imponeva la propria presenza nel nosocomio anche un infermiere, che per la richiesta di allontanarsi formulata agli arrestati è stato aggredito verbalmente e fisicamente. Un anno fa, poco dopo l’aggressione, Fanpage.it lo aveva intervistato per raccontare la sua storia. La sua denuncia ha aiutato a chiudere il cerchio su nove persone.
Continua a leggere


L’operazione Requiem dei carabinieri del comando provinciale di Catania ha fotografato un sistema di “occupazione” militare dell’ospedale Gravina e Santo Pietro di Caltagirone. A opporsi ai lavoratori di una ditta di onoranze funebri che imponeva la propria presenza nel nosocomio anche un infermiere, che per la richiesta di allontanarsi formulata agli arrestati è stato aggredito verbalmente e fisicamente. Un anno fa, poco dopo l’aggressione, Fanpage.it lo aveva intervistato per raccontare la sua storia. La sua denuncia ha aiutato a chiudere il cerchio su nove persone.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here