Il Governo preferisce risparmiare su stipendi docenti invece di tenere aperte le scuole più a lungo


Il Governo preferisce risparmiare su stipendi docenti invece di tenere aperte le scuole più a lungo


La scuola non finirà a fine giugno, come era stato ipotizzato mesi fa. Il ministero ha al contrario deciso di anticipare gli scrutini quest’anno, per non prorogare i contratti dei supplenti, la cui scadenza coincide con la fine delle lezioni. Il Presidente dell’Associazione nazionale dei presidi di Roma Rusconi a Fanpage.it: “Certe scelte non le capiamo”.
Continua a leggere


La scuola non finirà a fine giugno, come era stato ipotizzato mesi fa. Il ministero ha al contrario deciso di anticipare gli scrutini quest’anno, per non prorogare i contratti dei supplenti, la cui scadenza coincide con la fine delle lezioni. Il Presidente dell’Associazione nazionale dei presidi di Roma Rusconi a Fanpage.it: “Certe scelte non le capiamo”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here