Insultato e preso a bottigliate perché gay, la denuncia di Fabio: “Potevano uccidermi”


Insultato e preso a bottigliate perché gay, la denuncia di Fabio: “Potevano uccidermi”


La denuncia di Fabio Trimigno, musicista pugliese di 43 anni, vittima di un brutto episodio di omofobia mentre passeggiava insieme al suo cane sul lungomare Nazario Sauro di Manfredonia: “Mi hanno scimmiottato per la mia omosessualità, poi sono stato colpito da 4 bottiglie di birra in vetro, potevano uccidermi”.
Continua a leggere


La denuncia di Fabio Trimigno, musicista pugliese di 43 anni, vittima di un brutto episodio di omofobia mentre passeggiava insieme al suo cane sul lungomare Nazario Sauro di Manfredonia: “Mi hanno scimmiottato per la mia omosessualità, poi sono stato colpito da 4 bottiglie di birra in vetro, potevano uccidermi”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here