Ndrangheta, il pentito Cortese rivela: “Le famiglie mafiose si crescevano carabinieri e poliziotti”


Ndrangheta, il pentito Cortese rivela: “Le famiglie mafiose si crescevano carabinieri e poliziotti”


Le rivelazioni del boss Maurizio Cortese, l’ex reggente della cosca Serraino che ha scelto di collaborare con la giustizia: le famiglie mafiose “prendevano i carabinieri o i poliziotti e se li crescevano”, così ha descritto al sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria la figura di Mimmo Morabito.
Continua a leggere


Le rivelazioni del boss Maurizio Cortese, l’ex reggente della cosca Serraino che ha scelto di collaborare con la giustizia: le famiglie mafiose “prendevano i carabinieri o i poliziotti e se li crescevano”, così ha descritto al sostituto procuratore della Dda di Reggio Calabria la figura di Mimmo Morabito.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here