Reggio Emilia, si cerca il corpo di Saman: “Uccisa dalla famiglia dopo no a nozze combinate”


Reggio Emilia, si cerca il corpo di Saman: “Uccisa dalla famiglia dopo no a nozze combinate”


Continuano senza sosta le ricerche si Saman Abbas, la ragazza di origini pakistane scomparsa da un mese da Novellara comune in provincia di Reggio Emilia dopo essersi opposta a un matrimonio combinato organizzato dalla sua famiglia. Secondo gli inquirenti sarebbe stata uccisa e poi seppellita nei campi intorno all’azienda dove lavorano tra gli altri il padre e il fratello ripresi da alcune telecamere armati di pale e teli. I genitori della 18enne sono indagati dalla Procura insieme con due cugini: tutti sono fuggiti in Pakistan a inizio maggio.
Continua a leggere


Continuano senza sosta le ricerche si Saman Abbas, la ragazza di origini pakistane scomparsa da un mese da Novellara comune in provincia di Reggio Emilia dopo essersi opposta a un matrimonio combinato organizzato dalla sua famiglia. Secondo gli inquirenti sarebbe stata uccisa e poi seppellita nei campi intorno all’azienda dove lavorano tra gli altri il padre e il fratello ripresi da alcune telecamere armati di pale e teli. I genitori della 18enne sono indagati dalla Procura insieme con due cugini: tutti sono fuggiti in Pakistan a inizio maggio.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here