Sassuolo, le ossa, le pistole e i vestiti ritrovati riportano a Paola Landini, scomparsa 9 anni fa


Sassuolo, le ossa, le pistole e i vestiti ritrovati riportano a Paola Landini, scomparsa 9 anni fa


Secondo gli inquirenti i dubbi sono pochi: le ossa ritrovate una settimana fa nell’area boschiva intorno a Sassuolo apparterrebbero proprio a Paola Landini, la donna di 44 anni scomparsa nel maggio del 2012 e mai più ritrovata. Il test del dna chiarirà ogni dubbio, mentre si cerca di capire cosa sia accaduto alla donna e soprattutto perché quelle ossa umane, insieme con alcuni indumenti e due pistole, non siano stati trovati durante le ricerche effettuate subito dopo la scomparsa della donna.
Continua a leggere


Secondo gli inquirenti i dubbi sono pochi: le ossa ritrovate una settimana fa nell’area boschiva intorno a Sassuolo apparterrebbero proprio a Paola Landini, la donna di 44 anni scomparsa nel maggio del 2012 e mai più ritrovata. Il test del dna chiarirà ogni dubbio, mentre si cerca di capire cosa sia accaduto alla donna e soprattutto perché quelle ossa umane, insieme con alcuni indumenti e due pistole, non siano stati trovati durante le ricerche effettuate subito dopo la scomparsa della donna.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here