Tortolì, Mirko ucciso nel tentativo di difendere la mamma: l’omicida rischia il linciaggio


Tortolì, Mirko ucciso nel tentativo di difendere la mamma: l’omicida rischia il linciaggio


La folla ha accerchiato la caserma di Tortolì, in attesa che Masih Shahid uscisse dall’edificio. Tanta rabbia sfogata contro la vettura che avrebbe dovuto trasportarlo presso la sede dei carabinieri di Lanusei. I presenti hanno tentato il linciaggio al grido di “assassino”. Nel tentativo di sedare i disordini, due agenti sono rimasti feriti.
Continua a leggere


La folla ha accerchiato la caserma di Tortolì, in attesa che Masih Shahid uscisse dall’edificio. Tanta rabbia sfogata contro la vettura che avrebbe dovuto trasportarlo presso la sede dei carabinieri di Lanusei. I presenti hanno tentato il linciaggio al grido di “assassino”. Nel tentativo di sedare i disordini, due agenti sono rimasti feriti.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here