Un agricoltore ha spostato per sbaglio il confine tra Belgio e Francia


Un agricoltore ha spostato per sbaglio il confine tra Belgio e Francia


È una storia singolare quella che giunge dal Belgio dove un agricoltore è stato accusato di aver spostato il confine tra il suo paese e la Francia: l’uomo ha infatti mosso una pietra di confine due metri avanti rispetto a dove era posizionata. A scoprirlo è stato un appassionato di storia locale, che stava camminando nella foresta e ha segnalato la cosa alle autorità locali. Qualora l’agricoltore decidesse di non rimettere a posto la pietra potrebbe nascere un vero e proprio incidente diplomatico.
Continua a leggere


È una storia singolare quella che giunge dal Belgio dove un agricoltore è stato accusato di aver spostato il confine tra il suo paese e la Francia: l’uomo ha infatti mosso una pietra di confine due metri avanti rispetto a dove era posizionata. A scoprirlo è stato un appassionato di storia locale, che stava camminando nella foresta e ha segnalato la cosa alle autorità locali. Qualora l’agricoltore decidesse di non rimettere a posto la pietra potrebbe nascere un vero e proprio incidente diplomatico.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here