Vaccini ai giovani, per l’infettivologo Cauda l’obiettivo è immunizzare anche i bimbi sotto 12 anni


Vaccini ai giovani, per l’infettivologo Cauda l’obiettivo è immunizzare anche i bimbi sotto 12 anni


Mentre Ema ed Fda sono al lavoro per esaminare i dati del vaccino Covid Pfizer per estenderne l’uso anche alla fascia d’età 12-15 anni, Roberto Cauda, direttore dell’Unità operativa di Malattie infettive del Policlinico Gemelli di Roma, ha dichiarato che il vero obiettivo è immunizzare anche i più piccoli, i bimbi sotto i 12 anni: “Il rischio è che il virus circoli e che prima o poi vada incontro a mutazioni con varianti che possono rendere meno efficaci gli attuali vaccini”.
Continua a leggere


Mentre Ema ed Fda sono al lavoro per esaminare i dati del vaccino Covid Pfizer per estenderne l’uso anche alla fascia d’età 12-15 anni, Roberto Cauda, direttore dell’Unità operativa di Malattie infettive del Policlinico Gemelli di Roma, ha dichiarato che il vero obiettivo è immunizzare anche i più piccoli, i bimbi sotto i 12 anni: “Il rischio è che il virus circoli e che prima o poi vada incontro a mutazioni con varianti che possono rendere meno efficaci gli attuali vaccini”.
Continua a leggere

Continua a leggere


LASCIA UN COMMENTO

Please enter your comment!
Please enter your name here